Suzuki Swace (2020). LIBRETTO DI USO E MANUTENZIONE in italiano - 9

 

  Index      Manuals     Suzuki Swace (2020). LIBRETTO DI USO E MANUTENZIONE in italiano

 

Search            copyright infringement  

 

   

 

   

 

Content      ..     7      8      9      10     ..

 

 

 

Suzuki Swace (2020). LIBRETTO DI USO E MANUTENZIONE in italiano - 9

 

 

392
6-1. Manutenzione e cura
NOTA
Prestare attenzione a non graffiare o
danneggiare i fili del riscaldatore o
Non usare cera lucidante o detergente
l'antenna.
lucidante. La superficie verniciata della
plancia o di altre parti dell'abitacolo
potrebbe danneggiarsi.
Pulizia delle aree con partico-
Per evitare di danneggiare le super-
lari in metallo satinato
fici in pelle
Rimuovere lo sporco utilizzando un
Adottare le seguenti precauzioni per evi-
tare di danneggiare e deteriorare le super-
panno morbido inumidito con acqua
fici in pelle:
o una pelle di camoscio sintetica.
Rimuovere immediatamente polvere o
Pulire la superficie con un panno
sporco dalle superfici in pelle.
morbido e asciutto per eliminare
Non esporre il veicolo alla luce diretta
eventuali residui di umidità.
del sole per periodi prolungati. Parcheg-
giare il veicolo all'ombra, soprattutto nei
Pulizia delle aree con particolari in
mesi estivi.
metallo satinato
Non collocare sulla selleria oggetti in
Le aree metalliche sono rivestite da uno
vinile, plastica o contenenti cera, in
strato superficiale di vero metallo. È necessa-
quanto potrebbero attaccarsi alla pelle
rio pulirle regolarmente. Se non si puliscono
se l'abitacolo del veicolo raggiunge tem-
le aree sporche a lungo, potrebbe poi diven-
perature piuttosto elevate.
tare difficile pulirle.
Acqua sul pavimento
Non lavare il pavimento del veicolo con
Pulizia delle zone in pelle sinte-
acqua.
tica
I sistemi del veicolo, quali l'impianto audio,
potrebbero danneggiarsi se l'acqua entra
Rimuovere lo sporco e la polvere
in contatto con componenti elettrici, quali
con un aspirapolvere.
l'impianto audio, sopra o sotto il pavimento
del veicolo. L'acqua può anche arrugginire
Eliminarlo con un panno morbido
la carrozzeria.
inumidito con detergente neutro dilu-
Quando si pulisce l’interno del para-
ito a circa l'1%.
brezza
Eliminare l'acqua in eccesso dal
Evitare che il detergente per vetri venga a
panno strizzandolo e rimuovere
contatto con l'obiettivo. Inoltre, non toc-
accuratamente le tracce residue di
care la lente. (P.231)
detergente e acqua.
Pulizia dell'interno del lunotto
Per pulire il lunotto non utilizzare deter-
gente per vetri, perché potrebbe dan-
neggiare i fili del riscaldatore dello
sbrinatore lunotto o l'antenna. Utilizzare
un panno inumidito con acqua tiepida e
pulire delicatamente il lunotto. Pulire il
lunotto con movimenti paralleli ai fili del
riscaldatore o all'antenna.
6-2. Manutenzione
393
Requisiti di manutenzione
Manutenzione programmata
La manutenzione programmata deve
Per garantire una guida sicura ed
essere effettuata a intervalli specifici in
economica, sono essenziali una
base al programma di manutenzione.
cura quotidiana e una manuten-
Per conoscere tutti i dettagli del programma
zione regolare. Suzuki racco-
di manutenzione, leggere il “Libretto di
manda la manutenzione seguente.
garanzia e registrazione assistenza”.
A chi rivolgersi per la manutenzione?
Manutenzione “fai da te”
Allo scopo di mantenere il veicolo nelle
migliori condizioni, Suzuki raccomanda di far
Cos'è la manutenzione “fai da te”?
eseguire tutte le operazioni di manutenzione,
oltre alle altre ispezioni e riparazioni, da un
Molti degli interventi di manutenzione sono
concessionario SUZUKI o un'officina qualifi-
facili e possono essere eseguiti autonoma-
cata. Per gli interventi di riparazione e manu-
mente, purché si possieda un minimo di
tenzione coperti da garanzia, contattare un
esperienza in ambito meccanico e alcuni
concessionario SUZUKI, che utilizzerà
attrezzi automobilistici di base.
ricambi originali Suzuki per qualsiasi pro-
blema si dovesse incontrare. Anche per le
Va ricordato, però, che alcuni interventi di
riparazioni e l'assistenza fuori garanzia vi
manutenzione richiedono attrezzi speciali e
sono dei vantaggi nell'utilizzare i concessio-
abilità specifiche. In tal caso, gli interventi
nari SUZUKI, in quanto come membri della
rete Suzuki sapranno fornire la migliore assi-
dovranno essere eseguiti preferibilmente da
stenza in ogni situazione.
tecnici qualificati. Anche per i meccanici “fai
Un concessionario SUZUKI o un'officina qua-
da te” con una certa esperienza, si racco-
6
lificata effettuerà sul veicolo tutte le manuten-
manda di far eseguire i lavori di riparazione
zioni programmate in modo affidabile ed
e manutenzione da un concessionario
economico, grazie alla propria esperienza sui
SUZUKI o un'officina qualificata. Un conces-
veicoli Suzuki.
sionario SUZUKI terrà un registro degli inter-
venti di manutenzione, che potrebbe
AVVISO
rivelarsi utile per eventuali necessità di inter-
Se il veicolo non viene sottoposto a
venti in garanzia. Se si preferisce incaricare
una manutenzione adeguata
un professionista qualificato e attrezzato
Una manutenzione non adeguata
diverso da un concessionario SUZUKI della
potrebbe comportare seri danni al veicolo
riparazione e manutenzione del proprio vei-
e possibili gravi lesioni personali anche
mortali.
colo, si raccomanda di richiedere comunque
la compilazione di un registro degli interventi
Gestione della batteria a 12 Volt
di manutenzione.
I poli e i terminali della batteria a 12 Volt e
relativi accessori contengono piombo e
composti di piombo, elementi noti come
Il veicolo necessita di riparazioni?
cause di danni al cervello. Dopo il contatto,
Fare attenzione a eventuali cambiamenti di
lavarsi le mani. (P.403)
prestazioni e rumori, nonché ai suggerimenti
visivi che indicano la necessità di un inter-
vento di riparazione. Ecco alcuni indizi impor-
tanti:
394
6-2. Manutenzione
Il motore perde colpi, non gira regolar-
mente o batte in testa
Notevole perdita di potenza
Strani rumori nel motore
Perdita di liquido sotto il veicolo (sono
comunque normali le perdite di acqua
dall'impianto di condizionamento aria dopo
il suo utilizzo).
Variazione nel rumore dello scarico
(potrebbe indicare una pericolosa perdita
di monossido di carbonio. Guidare con i
finestrini aperti e far controllare immediata-
mente l'impianto di scarico).
Pneumatici che sembrano sgonfi, stridio
eccessivo degli pneumatici durante la mar-
cia in curva, usura non uniforme degli
pneumatici
Il veicolo tira da un lato durante la guida in
rettilineo su una strada piana
Rumori insoliti legati al movimento delle
sospensioni
Perdita di efficacia dei freni, sensazione di
eccessiva elasticità del pedale freno, il
pedale tocca quasi il pavimento, il veicolo
tira da un lato in fase di frenata
Temperatura del refrigerante motore sem-
pre più elevata del normale (P.98)
In presenza di una delle situazioni descritte,
portare il veicolo presso un concessionario
SUZUKI o un'officina qualificata il più presto
possibile. Il veicolo potrebbe aver bisogno di
essere regolato o riparato.
6-3. Manutenzione “fai da te”
395
Precauzioni per l'assi-
Voci
Parti e attrezzi
stenza “fai da te”
“SUZUKI genuine Oil” o
equivalente
Livello olio
Se si esegue autonomamente la
Straccio o salvietta di
motore
carta
manutenzione, accertarsi di
(P.399)
Imbuto (usato solo per il
seguire la procedura corretta
rabbocco dell'olio motore)
descritta in queste sezioni.
Fusibile con lo stesso
Fusibili
amperaggio nominale
(P.430)
Manutenzione
dell'originale
Bocchetta di
Voci
Parti e attrezzi
aerazione
Acqua calda
della batteria
Aspirapolvere, ecc.
Condizione
Bicarbonato di sodio
ibrida (batte-
Cacciavite Phillips
della batteria a
Grasso
ria di trazione)
12 Volt
Chiave convenzionale
(P.425)
(P.403)
(per i bulloni dei morsetti
Lampadina con lo stesso
dei terminali)
numero e la stessa
“Toyota Super Long Life
Lampadine
potenza nominale dell'ori-
Coolant” «Refrigerante di
(P.433)
ginale
durata extra-lunga
Cacciavite a testa piatta
Toyota» o un refrigerante
Chiave
simile di alta qualità a
6
Radiatore e
base di glicole etilenico
condensatore
non contenente silicati,
(P.402)
ammine, nitriti e borati
Livello refrige-
con tecnologia acida
Pressione di
Manometro per pneuma-
rante
organica ibrida a lunga
gonfiaggio
tici
motore/unità di
durata.
degli pneuma-
Fonte d'aria compressa
controllo ali-
“Toyota Super Long Life
tici (P.420)
mentazione
Coolant” «Refrigerante di
Acqua o liquido lavacri-
(P.401)
durata extra-lunga
stalli contenente antigelo
Liquido lava-
Toyota» è un prodotto
(per uso invernale)
cristalli
pre-miscelato conte-
Imbuto (serve soltanto
(P.404)
nente il 50% di refrige-
per rabboccare acqua o
rante e il 50% di acqua
liquido lavacristalli)
deionizzata.
Imbuto (serve soltanto
per rabboccare il refrige-
rante)
396
6-3. Manutenzione “fai da te”
AVVISO
Quando si lavora vicino alle ventole
di raffreddamento elettriche o alla
Il vano motore contiene molti meccanismi
griglia del radiatore
e liquidi che potrebbero muoversi in modo
Assicurarsi che l'interruttore power sia in
repentino, riscaldarsi o eccitarsi elettrica-
posizione OFF.
mente. Al fine di evitare lesioni gravi o
Con l'interruttore power su ON, le ventole
mortali, adottare le seguenti precauzioni.
di raffreddamento elettriche potrebbero ini-
ziare a girare automaticamente se il condi-
Quando si lavora sul vano motore
zionamento aria è attivo e/o la
Accertarsi che l'indicatore “Accessorio”
temperatura del refrigerante è elevata.
o “Accensione On” sul display multifun-
(P.402)
zione e l'indicatore “READY” siano
entrambi spenti.
Occhiali protettivi
Indossare occhiali protettivi per evitare che
Tenere mani, vestiario e utensili lontano
il materiale volante o in caduta, liquido
dalle ventole in funzione.
vaporizzato, ecc. penetrino negli occhi.
Prestare attenzione a non toccare il
motore, l'unità di controllo alimenta-
zione, il radiatore, il collettore di scarico,
NOTA
ecc. subito dopo la guida in quanto
potrebbero essere ad alta temperatura.
Se si rimuove il filtro aria
Anche l'olio e altri liquidi potrebbero
La guida senza filtro aria potrebbe causare
essere ad alta temperatura.
un'eccessiva usura del motore per via
dell'aria sporca.
Non lasciare all'interno del vano motore
oggetti facilmente infiammabili, come
Se il livello del liquido è basso o alto
carta e stracci.
È normale che il livello del liquido dei freni
scenda leggermente con l'usura delle
Non fumare, né provocare scintille o
pastiglie dei freni o quando il livello del
esporre il carburante o la batteria a 12
liquido nell'accumulatore è alto.
Volt a fiamme libere. Le esalazioni di
Se è necessario rabboccare frequente-
carburante e batteria a 12 Volt sono
mente il serbatoio, questo può indicare un
infiammabili.
problema serio.
Usare la massima cautela mentre si
lavora sulla batteria a 12 Volt. Contiene
acido solforico tossico e corrosivo.
Fare attenzione in quanto il liquido dei
freni può provocare lesioni alle mani o
agli occhi e danneggiare le superfici ver-
niciate. Se il liquido entra in contatto con
le mani o gli occhi, sciacquare immedia-
tamente la zona interessata con acqua
pulita.
Se la situazione non dovesse miglio-
rare, consultare un medico.
6-3. Manutenzione “fai da te”
397
3
Tenere aperto il cofano inserendo
Cofano
l'asta di sostegno nella fessura.
Apertura del cofano
1
Tirare la leva di sbloccaggio gancio
del cofano.
Il cofano si solleverà leggermente.
AVVISO
2
Tirare verso sinistra la leva del
Controllo prima della guida
fermo ausiliario
e sollevare il
Controllare che il cofano sia completa-
cofano.
mente chiuso e bloccato.
Se il cofano non è bloccato correttamente,
potrebbe aprirsi mentre il veicolo è in
movimento e causare un incidente, con
conseguenti lesioni gravi o mortali.
6
Dopo aver inserito l'asta di sostegno
nella fessura
Assicurarsi che l'asta sostenga salda-
mente il cofano per evitare che questo
possa ricadere colpendo il capo o il corpo.
NOTA
Quando si chiude il cofano
Assicurarsi di riporre l'asta di sostegno nel
relativo fermaglio prima di chiudere il
cofano. Chiudendo il cofano con l'asta di
supporto non fermata, il cofano potrebbe
piegarsi.
398
6-3. Manutenzione “fai da te”
Posteriore
Posizionamento del cric
idraulico
Quando si utilizza un cric idrau-
lico, seguire le indicazioni ripor-
tate nel relativo manuale di
istruzioni accluso ed eseguire
l'operazione in modo sicuro.
Quando si solleva il veicolo con
un cric idraulico, posizionare cor-
rettamente il cric. Un posiziona-
mento errato potrebbe
danneggiare il veicolo o provocare
lesioni.
Posizione del punto di attacco
Anteriore
6-3. Manutenzione “fai da te”
399
Vano motore
Componenti
Serbatoio del liquido lavacristalli (P.404)
6
Serbatoio del refrigerante motore (P.401)
Scatole fusibili (P.430)
Astina di livello olio motore (P.399)
Tappo del bocchettone di riempimento olio motore (P.400)
Serbatoio refrigerante unità di controllo alimentazione (P.401)
Batteria a 12 Volt (P.403)
Radiatore (P.402)
Condensatore (P.402)
Ventole di raffreddamento elettriche
dell'olio sull'astina.
Controllo e rabbocco dell'olio
motore
Controllo dell'olio motore
1
Parcheggiare il veicolo su suolo pia-
Con il motore a temperatura di funzio-
neggiante. Dopo aver scaldato il
namento e spento, controllare il livello
400
6-3. Manutenzione “fai da te”
motore e disattivato il sistema
Controllo del tipo di olio e prepa-
ibrido, attendere più di 5 minuti
razione dell'elemento necessario
affinché l'olio rifluisca in fondo al
Accertarsi di controllare il tipo di olio e
di preparare gli elementi necessari
motore.
prima di rabboccare l'olio.
2
Tenendo uno straccio sotto l'estre-
Scelta dell'olio motore
mità, estrarre l'astina.
P.502
Quantità di olio (Minima Massima)
1,5 litri
Elemento
Imbuto pulito
Rabbocco olio motore
Se il livello dell'olio è sotto o prossimo
al contrassegno di livello minimo, rab-
boccare con olio motore dello stesso
tipo di quello già presente nel motore.
3
Pulire l'astina.
4
Reinserire completamente l'astina.
5
Tenendo uno straccio sotto l'estre-
mità, estrarre l'astina e controllare il
livello dell'olio.
1
Rimuovere il tappo del bocchettone
di riempimento olio ruotandolo in
senso antiorario.
2
Rabboccare l'olio motore lenta-
mente, controllando l'astina.
Basso
3
Installare il tappo del bocchettone di
riempimento olio ruotandolo in
Normale
senso orario.
Eccessivo
La forma dell'astina può variare in base al
Consumo di olio motore
tipo di veicolo o motore.
Una certa quantità di olio motore verrà con-
6
Pulire l'astina e reinserirla comple-
sumata durante la guida. Nelle seguenti
situazioni il consumo dell'olio motore
tamente.
potrebbe aumentare, quindi l'olio andrà rab-
boccato agli intervalli di manutenzione olio
previsti.
6-3. Manutenzione “fai da te”
401
Quando il motore è nuovo, ad esempio
Controllare il livello dell'olio sull'astina
subito dopo l'acquisto del veicolo o dopo la
ogni volta che si effettua il rifornimento
sostituzione del motore
del veicolo.
Se viene utilizzato un olio di bassa qualità
Accertarsi che il tappo del bocchettone
o con viscosità inadeguata
di riempimento olio motore sia corretta-
Durante la guida ad alti regimi del motore o
mente serrato.
in presenza di un carico pesante, durante il
traino di un rimorchio o durante la guida
con accelerazioni o decelerazioni frequenti
Controllo del refrigerante
Quando si lascia il motore al minimo a
lungo oppure quando si guida di frequente
Serbatoio del refrigerante motore
nel traffico intenso
Il livello di refrigerante è adeguato se è
compreso tra le tacche “FULL” e “LOW”
AVVISO
del serbatoio, a motore freddo.
Olio motore esausto
L'olio motore esausto contiene agenti
inquinanti potenzialmente pericolosi che
potrebbero causare disturbi cutanei
come infiammazioni e cancro della
pelle, pertanto occorre fare attenzione
ed evitare un contatto prolungato e ripe-
tuto. Per rimuovere l'olio motore esau-
sto dalla pelle, lavare a fondo con acqua
e sapone.
Smaltire l'olio esausto e i filtri soltanto in
modo sicuro e corretto. Non smaltire
Tappo del serbatoio
6
l'olio esausto e i filtri usati nei rifiuti
Tacca “FULL”
domestici, nelle fognature o nel suolo.
Chiamare un concessionario SUZUKI o
Tacca “LOW”
un'officina qualificata, stazione di servi-
zio o negozio di ricambi auto per infor-
Se il livello si trova sulla tacca “LOW” o al di
mazioni relative al riciclaggio o lo
sotto, rabboccare il refrigerante fino a rag-
smaltimento.
giungere la tacca “FULL”. (P.493)
Non lasciare l'olio motore esausto alla
Serbatoio refrigerante unità di
portata dei bambini.
controllo alimentazione
Il livello di refrigerante è adeguato se è
NOTA
compreso tra le tacche “FULL” e “LOW”
Per evitare gravi danni al motore
del serbatoio, a sistema ibrido freddo.
Controllare regolarmente il livello dell'olio.
Quando si sostituisce l'olio motore
Prestare attenzione a non versare olio
motore sui componenti del veicolo.
Evitare di aggiungere una quantità
eccessiva di olio, in caso contrario il
motore potrebbe danneggiarsi.
402
6-3. Manutenzione “fai da te”
AVVISO
Quando il sistema ibrido è caldo
Non rimuovere i tappi del serbatoio refrige-
rante motore/unità di controllo alimenta-
zione.
Il sistema di raffreddamento potrebbe
essere sotto pressione e, togliendo il
tappo, potrebbero fuoriuscire schizzi di
refrigerante ad alta temperatura che
potrebbero causare lesioni gravi, ad esem-
Tappo del serbatoio
pio ustioni.
Tacca “FULL”
NOTA
Tacca “LOW”
Quando si rabbocca il refrigerante
Se il livello si trova sulla tacca “LOW” o al di
Il refrigerante non è né acqua naturale, né
sotto, rabboccare il refrigerante fino a rag-
soltanto un antigelo. Per garantire una cor-
giungere la tacca “FULL”. (P.493)
retta lubrificazione, una protezione anticor-
rosiva e un adeguato raffreddamento, è
necessario utilizzare la corretta miscela di
Scelta del refrigerante
acqua e antigelo. Assicurarsi di leggere
Utilizzare solo “Toyota Super Long Life Coo-
l'etichetta dell'antigelo o del refrigerante.
lant” «Refrigerante di durata extra-lunga
Toyota» o un refrigerante simile di alta qualità
Se si versa accidentalmente del refri-
a base di glicole etilenico non contenente sili-
gerante
cati, ammine, nitriti e borati con tecnologia
Accertarsi di asportarlo con acqua al fine
acida organica ibrida a lunga durata.
di prevenire danni ai componenti o alla
“Toyota Super Long Life Coolant” «Refrige-
vernice.
rante di durata extra-lunga Toyota» è una
miscela contenente il 50% di refrigerante e il
Controllo del radiatore e del
50% di acqua deionizzata. (Temperatura
minima: -35°C)
condensatore
Per informazioni più dettagliate sul refrige-
Controllare il radiatore e il condensa-
rante, contattare un concessionario SUZUKI
o un'officina qualificata.
tore e rimuovere eventuali oggetti
estranei. Se una delle parti sopra elen-
Se il livello di refrigerante si riduce sen-
cate risulta molto sporca oppure non si
sibilmente poco dopo il rabbocco
è certi della sua condizione, fare ispe-
Controllare visivamente il radiatore, i tubi
flessibili, i tappi del serbatoio refrigerante
zionare il veicolo da un concessionario
motore/unità di controllo alimentazione, il
SUZUKI o un'officina qualificata.
rubinetto di scarico e la pompa dell'acqua.
Se non si riesce a trovare la perdita, chiedere
AVVISO
a un concessionario SUZUKI o a un'officina
qualificata di provare il tappo e di verificare
Quando il sistema ibrido è caldo
eventuali perdite nel sistema di raffredda-
Non toccare il radiatore o il condensatore
mento.
in quanto potrebbero raggiungere tempe-
rature elevate e provocare lesioni gravi, ad
esempio ustioni.
6-3. Manutenzione “fai da te”
403
Avviare il sistema ibrido con l'interruttore
Batteria a 12 Volt
power in modalità ACC. Il sistema ibrido
potrebbe non avviarsi se l'interruttore
Controllare la batteria a 12 Volt come
power è in posizione off. Tuttavia, a partire
segue.
dal secondo tentativo il sistema ibrido si
attiverà normalmente.
Esterno della batteria a 12 Volt
La modalità dell'interruttore power viene
Verificare che i terminali della batteria a
registrata dal veicolo. Quando la batteria a
12 Volt non siano corrosi e che non vi
12 Volt viene ricollegata, il veicolo riporterà
siano connessioni allentate, incrinature
la modalità dell'interruttore power nello
o morsetti liberi.
stato in cui era prima dello scollegamento
della batteria a 12 Volt. Accertarsi di disin-
serire l'alimentazione prima di scollegare la
batteria a 12 Volt. Prestare particolare
attenzione quando si ricollega la batteria a
12 Volt se non si sa in quale modalità si
trovasse l'interruttore power prima dello
scaricamento.
Se il sistema non si avvia nonostante vari
tentativi, contattare un concessionario
SUZUKI o un'officina qualificata.
AVVISO
Terminali
Sostanze chimiche presenti nella bat-
Morsetto di fissaggio
teria a 12 Volt
La batteria a 12 Volt contiene acido solfo-
Prima della ricarica
rico velenoso e corrosivo e può produrre
6
gas idrogeno infiammabile ed esplosivo.
Durante la ricarica, la batteria a 12 Volt pro-
Per ridurre il rischio di lesioni gravi o mor-
duce gas idrogeno che è infiammabile ed
tali, adottare le seguenti precauzioni
esplosivo. Quindi adottare le seguenti pre-
quando si lavora sulla batteria a 12 Volt o
cauzioni prima della ricarica:
nelle sue vicinanze:
Se si effettua la ricarica con la batteria a 12
Volt installata sul veicolo, accertarsi di aver
Non provocare scintille toccando i termi-
scollegato il cavo di massa.
nali della batteria a 12 Volt con utensili.
Verificare che il caricabatteria sia disatti-
Non fumare o accendere fiammiferi
vato quando si collegano e scollegano i
nelle vicinanze della batteria a 12 Volt.
cavi del caricabatteria alla batteria a 12
Evitare il contatto con occhi, pelle e
Volt.
vestiti.
Dopo aver ricaricato/ricollegato la bat-
Non inalare o ingerire l'elettrolito.
teria a 12 Volt
Veicoli con funzione di apertura: Lo sbloc-
Indossare occhiali protettivi quando si
caggio delle porte mediante il sistema di
lavora in prossimità della batteria a 12
apertura/avviamento intelligente potrebbe
Volt.
non essere possibile immediatamente
Tenere i bambini lontano dalla batteria a
dopo il ricollegamento della batteria a 12
12 Volt.
Volt. In tal caso, utilizzare il radiocomando
a distanza o la chiave meccanica per bloc-
care/sbloccare le porte.
404
6-3. Manutenzione “fai da te”
AVVISO
NOTA
Dove ricaricare la batteria a 12 Volt in
Quando si ricarica la batteria a 12
modo sicuro
Volt
Caricare sempre la batteria a 12 Volt
Non ricaricare mai la batteria a 12 Volt
all'aperto. Non caricare la batteria a 12
mentre il sistema ibrido è in funzione. Con-
Volt in un garage o in una stanza chiusa
trollare inoltre che tutti gli accessori siano
dove non vi sia una ventilazione suffi-
disattivati.
ciente.
Misure di emergenza concernenti
Rabbocco del liquido lavacri-
l'elettrolito
stalli
Se l'elettrolito entra in contatto con gli
occhi
Aggiungere liquido lavacristalli nelle
Lavare gli occhi con acqua pulita per
seguenti situazioni:
almeno 15 minuti e consultare immedia-
tamente un medico. Se possibile, conti-
Un lavacristalli non funziona.
nuare ad applicare acqua con una
Appare un messaggio di avverti-
spugna o un panno mentre ci si reca
mento sul display multifunzione.
nella struttura medica più vicina.
Se l'elettrolito entra in contatto con la
pelle
Lavare a fondo l'area interessata. Se si
avverte dolore o bruciore, consultare
immediatamente un medico.
Se l'elettrolito entra in contatto con i
vestiti
Vi è la possibilità che venga assorbito
dagli abiti e arrivi alla pelle. Togliere
immediatamente i vestiti ed eventual-
mente seguire la procedura descritta
sopra.
AVVISO
Se l'elettrolito viene ingerito accidental-
Quando si rabbocca il liquido lavacri-
mente
stalli
Bere una grande quantità di acqua o
Non rabboccare il liquido lavacristalli
latte. Farsi visitare immediatamente da
quando il sistema ibrido è caldo o in fun-
un medico.
zione, in quanto il liquido contiene alcol
che potrebbe infiammarsi se versato sul
Quando si scollega la batteria a 12
motore, ecc.
Volt
Non scollegare il terminale negativo (-) sul
lato della carrozzeria. Il terminale negativo
(-) scollegato potrebbe toccare il terminale
positivo (+), il che potrebbe causare un
cortocircuito con conseguenti lesioni gravi
o mortali.
6-3. Manutenzione “fai da te”
405
NOTA
Pneumatici
Non utilizzare liquidi diversi dal
liquido lavacristalli
Sostituire o ruotare gli pneumatici
Non usare acqua saponata o l'antigelo del
in base ai programmi di manuten-
motore al posto del liquido lavacristalli.
zione e al livello di usura del batti-
Così facendo è possibile provocare stria-
ture sulle superfici verniciate del veicolo,
strada.
oltre che danneggiare la pompa, il che può
comportare problemi di mancato spruzza-
mento del liquido lavacristalli.
Controllo degli pneumatici
Diluizione del liquido lavacristalli
Verificare se gli indicatori di usura dei
Diluire il liquido lavacristalli con acqua,
battistrada sono visibili sugli pneuma-
secondo necessità.
tici. Verificare inoltre se gli pneumatici
Fare riferimento alle temperature di conge-
lamento elencate sull'etichetta del flacone
dimostrano usura non uniforme, ad
di liquido lavacristalli.
esempio usura eccessiva su un lato del
battistrada.
Se la ruota di scorta non viene inclusa
nella rotazione, controllare le sue con-
dizioni e la pressione di gonfiaggio.
6
Nuovo battistrada
Battistrada usurato
Indicatore di usura del battistrada
La posizione degli indicatori di usura dei bat-
406
6-3. Manutenzione “fai da te”
tistrada è mostrata da un contrassegno
AVVISO
“TWI” o “
”, ecc., stampato sul fianco di
Quando si ispezionano o si sostitui-
ciascuno pneumatico.
scono gli pneumatici
Sostituire gli pneumatici se gli indicatori di
Adottare le seguenti precauzioni per evi-
usura dei battistrada sono visibili su uno
tare incidenti.
pneumatico.
La mancata osservanza potrebbe provo-
care danni ai componenti della catena di
trasmissione e compromettere le caratteri-
Quando sostituire gli pneumatici del
stiche di manovrabilità causando un inci-
veicolo
dente con conseguenti lesioni gravi o
La sostituzione degli pneumatici va eseguita
mortali.
se:
Non montare pneumatici con marchi,
Gli indicatori di usura dei battistrada sono
modelli o battistrada diversi.
visibili su uno pneumatico.
Inoltre, non montare pneumatici con
Uno pneumatico presenta danni come
gradi di usura molto diversi.
tagli, spaccature, incrinature abbastanza
Non utilizzare pneumatici di dimensioni
profonde da esporre la tela e rigonfiamenti
diverse da quelle raccomandate da
che indicano un danno interno
Suzuki.
Uno pneumatico si sgonfia ripetutamente o
Non montare insieme pneumatici di
non può essere adeguatamente riparato a
diversa costruzione (radiali, cinturati o a
causa della grandezza o della posizione di
tele incrociate diagonalmente).
un taglio o di un altro tipo di danneggia-
mento
Non montare insieme pneumatici estivi,
Se non si è certi, consultare un concessiona-
all-season e da neve.
rio SUZUKI o un'officina qualificata.
Non utilizzare pneumatici che sono stati
Durata degli pneumatici
usati su un altro veicolo.
Ogni pneumatico con più di 6 anni di vita
Non utilizzare gli pneumatici se non si
deve essere controllato da un tecnico qualifi-
conosce in che modo sono stati utilizzati
cato anche se non è mai stato usato o è stato
in precedenza.
usato raramente o non presenta evidenze di
Veicoli con ruotino di scorta: Non trai-
danni.
nare rimorchi se sul veicolo è stato mon-
Se il battistrada degli pneumatici da
tato il ruotino di scorta.
neve è inferiore a 4 mm
Gli pneumatici da neve non sono più effi-
NOTA
cienti.
Controllo delle valvole degli pneumatici
Se la pressione di gonfiaggio di ogni
pneumatico si abbassa durante la
Quando si sostituiscono gli pneumatici, con-
guida
trollare le valvole per verificare che non ci
siano deformazioni, incrinature e altri danni.
Non proseguire la guida, per evitare di
danneggiare gli pneumatici e/o i cerchi.
6-3. Manutenzione “fai da te”
407
NOTA
Sistema di controllo pressione
pneumatici (se presente)
Guida su strade sconnesse
Prestare particolare attenzione durante la
Questo veicolo è dotato di un sistema
guida su strade con fondo sdrucciolevole o
di controllo pressione pneumatici che si
buche.
Tali condizioni potrebbero causare perdita
avvale di valvole e trasmettitori di con-
di pressione di gonfiaggio degli pneuma-
trollo della pressione degli pneumatici
tici, riducendone così la capacità ammor-
per rilevare una bassa pressione di
tizzante. Inoltre, la guida su strade
gonfiaggio degli pneumatici, prima
sconnesse potrebbe causare danni non
dell'insorgere di problemi seri.
solo agli pneumatici, ma anche ai cerchi e
alla carrozzeria del veicolo.
Se la pressione degli pneumatici
scende al di sotto di un livello predeter-
minato, il guidatore viene avvertito da
Rotazione degli pneumatici
una spia di avvertimento. (P.452)
Ruotare gli pneumatici nell'ordine
mostrato.
Controlli di routine della pressione di
gonfiaggio degli pneumatici
Il sistema di controllo pressione pneumatici
non sostituisce i controlli di routine della pres-
sione di gonfiaggio degli pneumatici. Accer-
tarsi di verificare la pressione di gonfiaggio
degli pneumatici durante i normali controlli
quotidiani del veicolo.
Situazioni in cui il sistema di controllo
pressione pneumatici potrebbe non
6
funzionare correttamente
Nei seguenti casi, il sistema di controllo
pressione pneumatici potrebbe non funzio-
Anteriore
nare correttamente.
Per ottenere un'usura uniforme degli pneu-
• Se sono montate ruote non originali
matici e aumentarne la durata, Suzuki racco-
Suzuki.
• Uno pneumatico è stato sostituito con uno
manda di eseguire la rotazione degli
pneumatico non originale OE (Attrezzatura
pneumatici all'incirca ogni 10.000 km.
originale).
Veicoli con un sistema di controllo pressione
• Uno pneumatico è stato sostituito con uno
pneumatico che non è delle dimensioni
pneumatici: Quando si ruotano gli pneuma-
specificate.
tici anteriori e posteriori, che hanno pressioni
• Le catene da neve, ecc. sono montate.
di gonfiaggio diverse, non dimenticare di ini-
• È presente in dotazione uno pneumatico
zializzare il sistema di controllo pressione
autoportante con supporto ausiliario.
degli pneumatici dopo avere ruotato gli
• Se è installato un rivestimento atermico
oscurante dei finestrini che influenza i
pneumatici.
segnali delle onde radio.
• Se sul veicolo è presente molta neve o
ghiaccio, in particolare intorno alle ruote o
ai relativi alloggiamenti.
• Se la pressione di gonfiaggio degli pneu-
matici è molto più alta del livello specifi-
408
6-3. Manutenzione “fai da te”
cato.
• Se si utilizzano pneumatici non dotati delle
valvole e dei trasmettitori di controllo pres-
sione pneumatici.
• Se il codice ID delle valvole e dei trasmetti-
tori di controllo pressione pneumatici non è
registrato nel computer di controllo pres-
sione pneumatici.
Le prestazioni potrebbero essere influen-
zate nelle seguenti situazioni.
• Nelle vicinanze di trasmettitori televisivi,
centrali elettriche, stazioni di servizio, sta-
zioni radio, maxischermi, aeroporti o altre
infrastrutture che generano forti onde radio
o rumorosità elettrica.
• In presenza di radio portatili, telefoni cellu-
lari, telefoni cordless o altro dispositivo di
comunicazione wireless.
Quando il veicolo è parcheggiato, il tempo
impiegato dall'avvertimento per attivarsi o
disattivarsi potrebbe allungarsi.
Se la pressione di gonfiaggio degli pneu-
matici diminuisce rapidamente, ad esem-
pio quando uno pneumatico scoppia,
l'avvertimento potrebbe non funzionare.
Prestazioni di avvertimento del sistema
di controllo pressione pneumatici
L'avvertimento del sistema di controllo pres-
sione pneumatici varierà in base alle condi-
zioni di guida. Per questo motivo, il sistema
potrebbe dare un avvertimento anche se la
pressione degli pneumatici non raggiunge un
livello abbastanza basso, o se la pressione è
superiore rispetto alla pressione che è stata
regolata quando il sistema è stato inizializ-
zato.
6-3. Manutenzione “fai da te”
417
Installazione di valvole e tra-
NOTA
smettitori di controllo della
Riparazione o sostituzione di pneu-
pressione degli pneumatici
matici, cerchi, valvole di controllo
(veicoli con un sistema di con-
della pressione degli pneumatici, tra-
smettitori e cappucci delle valvole
trollo pressione pneumatici)
pneumatici
Quando si smontano o rimontano le
Quando si sostituiscono gli pneumatici
ruote, gli pneumatici o le valvole e i tra-
o le ruote, si devono installare anche le
smettitori di controllo della pressione
valvole e i trasmettitori di controllo della
degli pneumatici, contattare un conces-
pressione degli pneumatici.
sionario autorizzato SUZUKI o un'offi-
cina qualificata, in quanto si potrebbero
Quando si installano valvole e trasmet-
arrecare danni alle valvole e ai trasmet-
titori di controllo della pressione pneu-
titori se non li si maneggia corretta-
matici nuovi, si devono registrare i
mente.
nuovi codici ID nel computer di con-
Assicurarsi di installare i cappucci delle
trollo pressione pneumatici e si deve
valvole pneumatici. Se i cappucci delle
inizializzare il relativo sistema di con-
6
valvole pneumatici non sono installati, è
trollo. Far registrare i codici ID delle val-
possibile che dell'acqua entri nelle val-
vole e dei trasmettitori di controllo della
vole di controllo della pressione pneu-
matici, che potrebbero bloccarsi.
pressione degli pneumatici da un con-
cessionario SUZUKI o un'officina quali-
Quando si sostituiscono i cappucci delle
ficata. (P.419)
valvole pneumatici, non utilizzare cap-
pucci diversi da quelli previsti. Il cappuc-
cio potrebbe rimanere bloccato.
Sostituzione di pneumatici e cerchi
Se il codice ID della valvola e del trasmetti-
Per evitare danni alle valvole e ai tra-
tore di controllo pressione pneumatici non è
smettitori di controllo della pressione
registrato, il sistema di controllo pressione
degli pneumatici
pneumatici non funzionerà correttamente.
Quando si ripara uno pneumatico con
Dopo aver guidato per circa 10 minuti, la spia
sigillanti liquidi, la valvola e il trasmettitore
di avvertimento pressione pneumatici lam-
di controllo della pressione degli pneuma-
peggia per 1 minuto e rimane accesa fissa
tici potrebbero non funzionare corretta-
per indicare un malfunzionamento
mente. Se si usa il sigillante liquido,
dell'impianto.
contattare un concessionario SUZUKI o
un'officina qualificata il più presto possi-
bile. Assicurarsi di sostituire la valvola e il
trasmettitore di controllo della pressione
quando si sostituisce lo pneumatico.
(P.417)
418
6-3. Manutenzione “fai da te”
Inizializzazione del sistema di
4
Premere
o
dell'interruttore
controllo pressione pneuma-
di controllo strumenti per selezio-
tici (se presente)
nare
Inizializzare il sistema di con-
trollo pressione pneumatici nelle
5
Premere
o
per selezionare
seguenti circostanze:
“Impostazioni veicolo”, quindi pre-
Quando si ruotano gli pneumatici
mere e tenere premuto
anteriori e posteriori, che hanno
pressioni di gonfiaggio diverse.
6
Premere
o
per selezionare
Quando si montano pneumatici di
dimensioni diverse.
“TPWS”, quindi premere
Quando la pressione di gonfiaggio
degli pneumatici varia, ad esempio
7
Premere
o
per selezionare
quando varia la velocità di marcia o il
“Imp. pressione”. Quindi premere e
peso del carico.
Quando si scambiano due serie di
tenere premuto
finché la spia
ruote registrate.
di avvertimento pressione pneuma-
Una volta inizializzato il sistema di con-
tici non lampeggia 3 volte.
trollo pressione pneumatici, la pres-
sione di gonfiaggio attuale degli
pneumatici viene impostata come para-
metro di riferimento.
Come inizializzare il sistema di
controllo pressione pneumatici
1
Parcheggiare il veicolo in un luogo
sicuro e portare l'interruttore power
in posizione off.
Non è possibile eseguire l'inizializzazione se
il veicolo è in movimento.
Procedura di inizializzazione
2
Regolare la pressione di gonfiaggio
Assicurarsi di effettuare l'inizializzazione
dopo aver regolato la pressione di gonfiag-
degli pneumatici al livello indicato
gio degli pneumatici.
con pneumatici a freddo. (P.506)
Inoltre, accertarsi che gli pneumatici siano
Accertarsi di regolare la pressione di gon-
freddi, prima di eseguire l'inizializzazione o
fiaggio degli pneumatici al livello indicato
la regolazione della pressione di gonfiag-
con pneumatici a freddo. Il sistema di con-
gio degli pneumatici.
trollo pressione pneumatici funzionerà in
Se si è accidentalmente portato l'interrut-
base a questo livello di pressione.
tore power su off durante l'inizializzazione,
non è necessario premere nuovamente
3
Portare l'interruttore power su ON.
l'interruttore di reset perché l'inizializza-
zione verrà riavviata automaticamente
quando l'interruttore power viene portato
su ON la volta successiva.
6-3. Manutenzione “fai da te”
419
Se si preme accidentalmente l'interruttore
voco. Quando si sostituiscono una val-
di reset quando l'inizializzazione non è
vola e un trasmettitore di controllo della
necessaria, regolare la pressione di gon-
pressione degli pneumatici, è necessa-
fiaggio degli pneumatici al livello specifi-
rio registrare il codice ID. Far registrare
cato quando gli pneumatici sono freddi ed
eseguire nuovamente l'inizializzazione.
il codice ID presso un concessionario
SUZUKI o un'officina qualificata.
Quando l'inizializzazione del sistema di
controllo pressione pneumatici non
viene completata con successo
Selezione delle serie di ruote
È possibile completare l'inizializzazione in
(veicoli con un sistema di con-
pochi minuti. Tuttavia, nei seguenti casi, le
impostazioni non vengono registrate, per cui
trollo pressione pneumatici)
il sistema non funzionerà correttamente. In
caso di tentativi ripetuti ma vani di registrare
Il veicolo è dotato del sistema di con-
le impostazioni della pressione di gonfiaggio
trollo della pressione degli pneumatici
degli pneumatici, fare ispezionare il veicolo
con la funzione che consente di far
da un concessionario SUZUKI o un'officina
registrare codici ID per una seconda
qualificata.
serie di ruote, ad esempio una serie
Quando si aziona l'interruttore di reset del
invernale, da un concessionario
controllo pressione pneumatici, la spia di
SUZUKI o un'officina qualificata.
avvertimento pressione pneumatici non
lampeggia 3 volte.
Dopo la registrazione di una seconda
Dopo aver guidato per un certo periodo di
serie di ruote, è possibile selezionare
tempo dal completamento dell'inizializza-
una delle due serie per l'utilizzo con il
zione, la spia si accende fissa dopo aver
sistema di controllo pressione pneuma-
lampeggiato per 1 minuto.
tici.
6
Condizioni di funzionamento per
AVVISO
la funzione
Quando si inizializza il sistema di
Questa funzione consente di cam-
controllo pressione pneumatici
biare la serie di ruote solo se una
Non inizializzare il sistema di controllo
seconda serie di ruote è stata regi-
pressione pneumatici senza aver prima
regolato la pressione di gonfiaggio degli
strata. Se non è stata registrata una
pneumatici al livello specificato. In caso
seconda serie di ruote, non sarà
contrario, la spia di avvertimento pres-
possibile effettuare alcun cambia-
sione pneumatici potrebbe non accendersi
mento quando si seleziona la fun-
anche se la pressione di gonfiaggio degli
zione dal menu.
pneumatici è bassa, oppure potrebbe
accendersi quando la pressione è in realtà
È possibile solo scambiare le due
normale.
serie di ruote registrate, non è sup-
portata la possibilità di mescolarle.
Registrazione dei codici ID
Come scambiare le serie di ruote
(veicoli con sistema di con-
1
Far montare sul veicolo la serie di
trollo pressione pneumatici)
ruote preferita.
La valvola e il trasmettitore di controllo
della pressione degli pneumatici sono
dotati di un codice identificativo uni-
420
6-3. Manutenzione “fai da te”
2
Premere
o
dell'interruttore
Pressione di gonfiaggio
di controllo strumenti per selezio-
degli pneumatici
nare
Assicurarsi di mantenere la cor-
3
Premere
o
per selezionare
retta pressione di gonfiaggio degli
pneumatici. La pressione di gon-
“Impostazioni veicolo”, quindi pre-
fiaggio degli pneumatici dovrebbe
mere
essere controllata almeno una
volta al mese. Tuttavia, Suzuki rac-
4
Premere
o
per selezionare
comanda di controllare la pres-
“TPWS”, quindi premere
sione di gonfiaggio degli
pneumatici una volta ogni due set-
5
Premere
o
per selezionare
timane. (P.506)
“Sos.treno ruote”. Quindi premere e
Etichetta con le informazioni
tenere premuto
finché la spia di
sul carico degli pneumatici
avvertimento pressione pneumatici
non lampeggia lentamente 3 volte.
La pressione di gonfiaggio degli pneu-
matici è specificata sull'etichetta posta
sul telaio porta del lato guidatore, come
mostrato.
6
Inizializzare il sistema
di controllo
pressione pneumatici. (P.418)
Effetti di una scorretta pressione di
gonfiaggio degli pneumatici
Guidare con una scorretta pressione di gon-
fiaggio degli pneumatici potrebbe compor-
tare:
Riduzione del risparmio di carburante
Riduzione del comfort di guida e scarsa
manovrabilità
Riduzione della durata dello pneumatico a
causa di usura
6-3. Manutenzione “fai da te”
421
Minore sicurezza
Possibilità di scoppi in seguito al surri-
Danni alla catena di trasmissione
scaldamento degli pneumatici
Se uno pneumatico richiede un gonfiaggio
Perdita d'aria tra pneumatico e cerchio
frequente, farlo controllare da un concessio-
nario SUZUKI o un'officina qualificata.
Deformazione del cerchio e/o danneg-
giamento dello pneumatico
Istruzioni per il controllo della pres-
sione di gonfiaggio degli pneumatici
Maggiore possibilità di danneggiare lo
Durante il controllo della pressione di gon-
pneumatico durante la guida (a causa di
fiaggio degli pneumatici, attenersi a ciò che
strade pericolose, giunti di dilatazione,
segue:
spigoli vivi nelle strade, ecc.)
Effettuare il controllo soltanto quando gli
pneumatici sono freddi.
NOTA
Se il veicolo è rimasto parcheggiato per
almeno 3 ore o non ha percorso più di 1,5
Quando si ispeziona e si regola la
km, la lettura della pressione di gonfiaggio
pressione di gonfiaggio degli pneu-
degli pneumatici freddi sarà accurata.
matici
Usare sempre un manometro per pneuma-
Assicurarsi di riposizionare i cappucci
tici.
delle valvole pneumatici.
È difficile stabilire se uno pneumatico è
Se un cappuccio delle valvole non è instal-
gonfiato correttamente solo in base al suo
lato, sporco o umidità possono penetrare
aspetto.
nella valvola e causare perdite d'aria,
determinando una ridotta pressione di
È normale che la pressione di gonfiaggio
gonfiaggio dello pneumatico.
degli pneumatici sia maggiore dopo la
guida poiché viene generato calore nello
pneumatico. Non ridurre la pressione di
gonfiaggio degli pneumatici dopo aver gui-
6
dato.
Il peso dei passeggeri e del bagaglio deve
essere collocato in modo che il veicolo sia
equilibrato.
AVVISO
Un gonfiaggio corretto è essenziale
per preservare le prestazioni dello
pneumatico
Mantenere gli pneumatici gonfiati corretta-
mente.
Se gli pneumatici non sono gonfiati corret-
tamente, si può verificare una delle
seguenti condizioni che potrebbero provo-
care un incidente, con conseguenti lesioni
gravi o mortali:
Usura eccessiva
Usura non uniforme
Scarsa manovrabilità
422
6-3. Manutenzione “fai da te”
Ruote
AVVISO
Quando si sostituiscono le ruote
Quando una ruota è piegata, incri-
Non montare ruote di dimensioni
nata o pesantemente corrosa,
diverse da quelle raccomandate nel
Manuale di uso e manutenzione, poiché
deve essere sostituita. In caso
questo potrebbe comportare una perdita
contrario, lo pneumatico potrebbe
di controllo della manovrabilità.
staccarsi dalla ruota o provocare
Non utilizzare mai una camera d'aria su
una perdita di controllo della
una ruota che perde e che richiede uno
pneumatico tubeless.
manovrabilità.
Così facendo è possibile causare un
incidente, con conseguenti lesioni gravi
o mortali.
Scelta delle ruote
Montaggio dei dadi delle ruote
Quando si sostituiscono le ruote,
Non usare mai olio o grasso sui dadi o sui
occorre prestare attenzione a garantire
bulloni delle ruote.
che siano equivalenti a quelle rimosse
Olio e grasso possono far sì che i dadi
in capacità di carico, diametro, lar-
delle ruote vengano eccessivamente ser-
rati, provocando danni ai bulloni o ai
ghezza del cerchio, e inserto*.
dischi. Inoltre, l'olio o il grasso potrebbero
Le ruote di ricambio sono disponibili
causare l'allentamento dei dadi delle ruote
presso un concessionario SUZUKI o
e il distacco della ruota, con conseguente
rischio di incidenti con lesioni gravi o mor-
un'officina qualificata.
tali. Rimuovere ogni traccia di olio o
*: Comunemente denominato “offset”.
grasso dai dadi o dai bulloni delle ruote.
Suzuki sconsiglia l'uso di quanto
È vietato utilizzare ruote difettose
segue:
Non utilizzare ruote rotte o deformate.
Ruote di diversa misura o tipo
Così facendo si potrebbe provocare la per-
dita di aria dagli pneumatici durante la
Ruote usate
guida, con la possibilità di causare un inci-
Ruote piegate e poi raddrizzate
dente.
Quando si sostituiscono le ruote (vei-
NOTA
coli con un sistema di controllo pres-
sione pneumatici)
Sostituzione di valvole e trasmettitori
Le ruote del veicolo sono dotate di valvole e
di controllo della pressione degli
trasmettitori di controllo pressione pneuma-
pneumatici (veicoli con un sistema di
tici, grazie ai quali il sistema di controllo pres-
controllo pressione pneumatici)
sione pneumatici può avvertire
Dato che i lavori di riparazione o sostitu-
tempestivamente il guidatore in caso di calo
zione degli pneumatici potrebbero influ-
della pressione di gonfiaggio degli pneuma-
ire sulle valvole e i trasmettitori di
tici. Ogni volta che le ruote vengono sostitu-
controllo della pressione degli pneuma-
ite, occorre installare anche le valvole e i
tici, contattare un concessionario
trasmettitori di controllo della pressione degli
SUZUKI o un'officina qualificata. Accer-
pneumatici. (P.417)
tarsi inoltre di acquistare le valvole e i
trasmettitori di controllo della pressione
pneumatici presso un concessionario
SUZUKI o un'officina qualificata.
6-3. Manutenzione “fai da te”
423
NOTA
Filtro aria condizionata
Assicurarsi che il veicolo usi esclusiva-
mente ruote originali Suzuki.
Il filtro aria condizionata deve
Le valvole e i trasmettitori di controllo
essere sostituito regolarmente per
della pressione degli pneumatici potreb-
mantenere l'efficienza.
bero non funzionare correttamente con
ruote non originali.
Rimozione del filtro aria condi-
Precauzioni per i cerchi in allu-
zionata
minio
1
Portare l'interruttore power in posi-
Usare solamente dadi per le ruote e
zione off.
chiavi Suzuki appositamente ideati
2
Aprire il vano portaoggetti. Far
per l'uso sui cerchi in alluminio.
uscire lo smorzatore.
Quando si ruotano, si riparano o si
sostituiscono gli pneumatici, control-
lare che i dadi delle ruote siano
ancora ben serrati dopo aver per-
corso 1.600 km.
Quando si utilizzano le catene da
neve, fare attenzione a non danneg-
giare i cerchi in alluminio.
Utilizzare solo pesi di equilibratura
6
originali Suzuki o di tipo equivalente
e servirsi di un martello in plastica o
3
Premere sul vano portaoggetti sul
gomma quando si effettua l'equilibra-
lato esterno del veicolo per scolle-
tura delle ruote.
gare i fermi. Quindi estrarre il vano
portaoggetti e scollegare i fermi
inferiori.
424
6-3. Manutenzione “fai da te”
4
Sbloccare il coperchio del filtro
il programma di manutenzione. In zone pol-
verose o in zone con intenso traffico,
(
), estrarlo dai fermi (
) e
potrebbe essere necessaria una sostituzione
rimuoverlo.
anticipata. (Per informazioni sulla manuten-
zione programmata, fare riferimento al
“Libretto di garanzia e registrazione assi-
stenza”).
Se il flusso dell'aria proveniente dalle
bocchette diminuisce notevolmente
Il filtro potrebbe essere intasato. Controllarlo
ed eventualmente sostituirlo.
B
A
NOTA
Quando si utilizza l'impianto di con-
dizionamento aria
5
Rimuovere la scatola del filtro.
Assicurarsi che un filtro sia sempre instal-
lato.
Utilizzare l'impianto di condizionamento
aria senza un filtro può causare danni
all'impianto.
Per evitare danni al coperchio del fil-
tro
Quando si sposta il coperchio del filtro
nella direzione della freccia per rilasciare
l'aggancio, prestare attenzione a non eser-
citare una forza eccessiva sui fermi. In
caso contrario, i fermi verrebbero danneg-
6
Rimuovere il filtro aria condizionata
giati.
dalla relativa scatola e sostituirlo
con un filtro nuovo.
I contrassegni “
UP” riportati sul filtro e
sulla relativa scatola devono essere rivolti
verso l'alto.
Intervallo di controllo
Sostituire il filtro aria condizionata rispettando
6-3. Manutenzione “fai da te”
425
Pulizia del filtro e della
Se non è possibile rimuovere
bocchetta di aerazione
completamente polvere e inta-
della batteria ibrida (batte-
samenti
ria di trazione)
Se non è possibile rimuovere completa-
mente polvere e intasamenti con la
Per evitare di influire sul risparmio
bocchetta di aerazione installata,
di carburante, ispezionare visiva-
rimuovere il coperchio e pulire il filtro.
mente la bocchetta di aerazione
1
Portare l'interruttore power in posi-
della batteria ibrida (batteria di tra-
zione off.
zione) periodicamente alla ricerca
2
Utilizzando un cacciavite Phillips,
di polvere e intasamenti. Se sono
rimuovere il fermaglio.
presenti polvere o intasamenti o
se “Manutenz. neces. per compo-
nenti raffred. batteria di trazione
Cons. manuale utente” è visualiz-
zato sul display multifunzione,
pulire la bocchetta di aerazione
utilizzando le procedure seguenti:
Pulizia della bocchetta di aera-
zione
3
Rimuovere il coperchio della boc-
6
chetta di aerazione.
Rimuovere la polvere dalla bocchetta di
aerazione con un aspirapolvere, ecc.
Utilizzare esclusivamente l'aspirazione per
estrarre polvere e intasamenti. Tentando di
soffiare via polvere o intasamenti utilizzando
ad es., aria compressa, questi potrebbero
essere spinti più a fondo nella bocchetta di
aerazione. (P.427)
Tirare il coperchio come mostrato
nell'illustrazione per liberare i 3
fermi, a partire da quello nell'angolo
in alto a destra.
Tirare il coperchio verso la parte
anteriore del veicolo per rimuoverlo.
426
6-3. Manutenzione “fai da te”
4
Rimuovere il filtro della bocchetta di
mostrato in figura.
aerazione.
Fissare il fermo per installare il filtro.
Assicurarsi che un filtro non sia piegato o
deformato quando lo si installa.
7
Installare il coperchio della boc-
chetta di aerazione.
Sganciare il fermo come mostrato
nell'illustrazione.
Rimuovere il filtro dal coperchio.
5
Rimuovere polvere e intasamenti
Inserire la linguetta del coperchio
dal filtro con un aspirapolvere, ecc.
come mostrato in figura.
Accertarsi inoltre di rimuovere polvere e inta-
samenti anche dall'interno del coperchio
Premere sul coperchio per fissare i
bocchetta di aerazione.
3 fermi.
8
Utilizzando un cacciavite Phillips,
installare il fermaglio.
6
Reinstallare il filtro sul coperchio.
La manutenzione programmata delle
bocchette di aerazione è necessaria
quando
In alcune situazioni, ad esempio quando il
veicolo viene utilizzato frequentemente o in
presenza di traffico intenso o in zone polve-
rose, potrebbe essere necessario pulire le
bocchette di aerazione con maggiore regola-
rità. Per conoscere i dettagli, fare riferimento
Fissare il filtro sui 2 fermi come
al “Libretto di garanzia e registrazione assi-
6-3. Manutenzione “fai da te”
427
stenza”.
AVVISO
Pulizia della bocchetta di aerazione
Quando si pulisce la bocchetta di
La polvere nella bocchetta di aerazione
aerazione
potrebbe interferire con il raffreddamento
Non utilizzare acqua o altri liquidi per
della batteria ibrida (batteria di trazione).
pulire la bocchetta di aerazione. Se la
Se il caricamento/scaricamento della bat-
batteria ibrida (batteria di trazione) o
teria ibrida (batteria di trazione) diviene
altri componenti vengono a contatto con
limitato, la distanza che può percorrere il
acqua, può verificarsi un malfunziona-
veicolo utilizzando il motore elettrico
mento o un incendio.
(motore di trazione) potrebbe essere
ridotta e il risparmio di carburante risultare
Prima di pulire la bocchetta di aera-
ridotto.
zione, accertarsi di portare l'interruttore
Ispezionare e pulire la bocchetta aerazione
power su off per arrestare il sistema
periodicamente.
ibrido.
La manipolazione non corretta del coper-
Quando si rimuove il coperchio della
chio e del filtro della bocchetta di aera-
bocchetta di aerazione
zione potrebbe danneggiarli. In caso di
Non toccare la presa di servizio ubicata
dubbi sulla pulizia del filtro, contattare un
accanto alla bocchetta di aerazione.
concessionario SUZUKI o un'officina quali-
(P.77)
ficata.
Se “Manutenz. neces. per componenti
raffred. batteria di trazione Cons.
NOTA
manuale utente” viene visualizzato sul
Quando si pulisce la bocchetta di
display multifunzione
aerazione
Se viene visualizzato questo messaggio di
Quando si pulisce la bocchetta di aera-
avvertimento sul display multifunzione,
zione, utilizzare esclusivamente l'aspira-
rimuovere il coperchio della bocchetta di
6
zione per estrarre polvere e intasamenti.
aerazione e pulire il filtro. (P.425)
Se vengono utilizzati sistemi ad aria com-
Dopo avere pulito la bocchetta di aera-
pressa, ecc. per soffiare via polvere e inta-
zione, avviare il sistema ibrido e controllare
samenti, questi potrebbero essere spinti
che il messaggio di avvertimento non sia
più a fondo nella bocchetta di aerazione, il
più visualizzato.
che può influire sulle prestazioni della bat-
Dopo l'avvio del sistema ibrido, potrebbe
teria ibrida (batteria di trazione) e causare
essere necessario guidare il veicolo per
un malfunzionamento.
circa 20 minuti prima che il messaggio di
avvertimento scompaia. Se il messaggio di
avvertimento non scompare dopo avere
guidato per circa 20 minuti, fare ispezio-
nare il veicolo da un concessionario
SUZUKI o un'officina qualificata.
Per evitare danni al veicolo
Non lasciare che acqua o corpi estranei
entrino nella bocchetta di aerazione
quando il tappo viene rimosso.
428
6-3. Manutenzione “fai da te”
NOTA
Batteria della chiave elet-
tronica
Maneggiare con cautela il filtro rimosso
in modo che non subisca danni.
Se il filtro è danneggiato, farlo sostituire
Sostituire la batteria con una
con un nuovo filtro da un concessionario
nuova, se è esaurita.
SUZUKI o un'officina qualificata.
Poiché la chiave potrebbe subire
Fare attenzione a reinstallare il filtro e il
coperchio nelle relative posizioni origi-
danni se la procedura seguente
nali dopo la pulizia.
non viene eseguita correttamente,
Non installare nulla sulla bocchetta di
si raccomanda di far eseguire la
aerazione, fatta eccezione per il filtro
sostituzione della batteria della
corretto per il veicolo posseduto, oppure
chiave da un concessionario
utilizzare il veicolo senza il filtro instal-
lato.
SUZUKI o un'officina qualificata.
Se “Manutenz. neces. per compo-
nenti raffred. batteria di trazione
Se la batteria della chiave elettronica è
Cons. manuale utente” viene visua-
esaurita
lizzato sul display multifunzione
Si potrebbero verificare le seguenti situa-
Se si guida continuamente il veicolo con il
zioni:
messaggio di avvertimento (che indica che
Il sistema di apertura/avviamento intelli-
il caricamento/scaricamento della batteria
gente e il radiocomando a distanza non
ibrida [batteria di trazione] potrebbe dive-
funzioneranno correttamente.
nire limitato) visualizzato, la batteria ibrida
(batteria di trazione) potrebbe non funzio-
Il raggio d'azione sarà ridotto.
nare correttamente. Se è visualizzato il
messaggio di avvertimento, pulire la boc-
Elementi da preparare
chetta di aerazione immediatamente.
Cacciavite a testa piatta
Piccolo cacciavite a testa piatta
Batteria al litio CR2032
Utilizzare una batteria al litio CR2032
Le batterie possono essere acquistate
presso un concessionario SUZUKI o
un'officina qualificata, nonché presso
rivenditori locali di apparecchiature elettri-
che o negozi di materiale fotografico.
Sostituire solo con lo stesso o un altro tipo
equivalente raccomandato dal produttore.
Smaltire le batterie usate in ottemperanza
alle leggi locali.
6-3. Manutenzione “fai da te”
429
“+” rivolto verso l'alto.
Sostituzione della batteria
1
Disattivare il blocco e rimuovere la
chiave meccanica.
4
Quando si montano la copertura
della chiave e la chiave meccanica,
procedere eseguendo il passaggio
2
Rimuovere la copertura della
2 e il passaggio 1 a direzioni inver-
chiave.
tite.
Per evitare danni alla chiave, coprire la
5
Azionare l'interruttore
o
e
punta del cacciavite a testa piatta con uno
straccio.
verificare che sia possibile bloc-
care/sbloccare le porte.
AVVISO
Precauzioni relative alle batterie
6
Adottare le seguenti precauzioni. La man-
cata osservanza potrebbe causare lesioni
gravi o mortali.
Non ingerire la batteria. Così facendo,
potrebbero verificarsi ustioni chimiche.
3
Rimuovere la batteria esaurita
Nella chiave elettronica viene usata una
batteria a moneta o a bottone. Se la bat-
mediante un piccolo cacciavite a
teria viene ingerita, può causare ustioni
testa piatta.
chimiche gravi in tempi anche brevi
come 2 ore, con conseguenti lesioni
Durante la rimozione della copertura, il
gravi o mortali.
modulo della chiave elettronica potrebbe
aderire alla copertura e la batteria potrebbe
Mantenere le batterie nuove e usate
non essere visibile. In tal caso, rimuovere il
fuori dalla portata dei bambini.
modulo della chiave elettronica al fine di
rimuovere la batteria.
Se non si riesce a chiudere corretta-
mente il coperchio, sospendere l'uti-
Inserire una nuova batteria con il terminale
lizzo della chiave elettronica e
conservarla in un luogo non raggiungi-
bile dai bambini, quindi contattare un
concessionario SUZUKI o un'officina
qualificata.
430
6-3. Manutenzione “fai da te”
AVVISO
Controllo e sostituzione dei
fusibili
Se la batteria viene ingerita o inserita
accidentalmente in una parte del corpo,
consultare immediatamente un medico.
Se uno qualsiasi dei componenti
Per evitare l'esplosione della batteria
elettrici non funziona, potrebbe
o la perdita di liquidi o gas infiamma-
essersi bruciato un fusibile. In tal
bili
caso, controllare e sostituire i fusi-
Sostituire la batteria con una nuova
dello stesso tipo. Se si usa una batteria
bili secondo necessità.
del tipo sbagliato potrebbe esplodere.
Non esporre le batterie a pressioni
Controllo e sostituzione dei
estremamente basse dovute ad altitu-
fusibili
dine elevata o a temperature estrema-
mente alte.
1
Portare l'interruttore power in posi-
Non incenerire, rompere o tagliare le
zione off.
batterie.
2
Aprire il coperchio della scatola fusi-
Precauzioni relative alla batteria al
litio
bili.
ATTENZIONE
Vano motore: scatola fusibili tipo A
RISCHIO DI ESPLOSIONE SE LA BAT-
Premere all'interno le linguette e sollevare lo
TERIA VIENE SOSTITUITA CON UNA DI
TIPO ERRATO.
sportello.
SMALTIRE LE BATTERIE USATE IN
OTTEMPERANZA ALLE ISTRUZIONI
NOTA
Quando si sostituisce la batteria
Utilizzare un cacciavite a testa piatta delle
dimensioni corrette. L'applicazione di una
forza eccessiva può deformare o danneg-
giare il coperchio.
Per il normale funzionamento dopo la
Vano motore: scatola fusibili tipo B
sostituzione della batteria
Premere all'interno le linguette e sollevare lo
Adottare le seguenti precauzioni per evi-
tare incidenti:
sportello.
Lavorare sempre con le mani asciutte.
L'umidità potrebbe provocare l'ossida-
zione della batteria.
Non toccare o spostare nessun altro
componente all'interno del comando a
distanza.
Non piegare i due terminali della batte-
ria.
6-3. Manutenzione “fai da te”
431
Sotto la plancia del lato
guidatore
(veicoli con guida a sinistra)
Rimuovere lo sportello.
Assicurarsi di spingere il fermo quando si
rimuove/rimonta lo sportello.
3
Rimuovere il fusibile con l'estrattore.
Solo i fusibili di tipo A possono
essere rimossi utilizzando l'estrat-
tore.
6
Sotto la plancia del lato passeggero
(veicoli con guida a destra)
Rimuovere il coperchio e poi rimuovere lo
sportello.
Assicurarsi di spingere il fermo quando si
rimuove/rimonta lo sportello.
4
Controllare se il fusibile è bruciato.
Sostituire il fusibile bruciato con un nuovo
fusibile di amperaggio nominale adeguato.
L'amperaggio nominale è indicato sul coper-
chio della scatola fusibili.
432
6-3. Manutenzione “fai da te”
Tipo A
Tipo D
Fusibile normale
Fusibile normale
Fusibile bruciato
Fusibile bruciato
Tipo B
Dopo la sostituzione di un fusibile
Prima di montare lo sportello, verificare
che la linguetta sia inserita saldamente.
Se le luci non si accendono nemmeno
dopo aver sostituito il fusibile, potrebbe
essere necessario sostituire una lampa-
dina. (P.433)
Se il fusibile sostituito si brucia ancora,
fare ispezionare il veicolo da un concessio-
nario SUZUKI o un'officina qualificata.
Se è presente un sovraccarico in un cir-
Fusibile normale
cuito
Fusibile bruciato
I fusibili sono progettati in modo tale da bru-
ciare per evitare il danneggiamento dell'intero
Tipo C
cablaggio elettrico.
Quando si sostituiscono le lampadine
Suzuki raccomanda di usare solo prodotti ori-
ginali Suzuki progettati per questo veicolo.
Poiché alcune lampadine sono collegate a
circuiti progettati per evitare sovraccarichi,
parti non originali o parti non specifiche per il
presente veicolo potrebbero risultare non uti-
lizzabili.
Fusibile normale
Fusibile bruciato
6-3. Manutenzione “fai da te”
433
AVVISO
Lampadine
Per evitare guasti del sistema e
l'incendio del veicolo
Si possono sostituire da soli le
Adottare le seguenti precauzioni.
seguenti lampadine. Il livello di dif-
La mancata osservanza potrebbe causare
ficoltà della sostituzione dipende
danni al veicolo ed, eventualmente, un
incendio o lesioni.
dalla lampadina. Poiché sussiste
un pericolo di danneggiamento dei
Non utilizzare mai un fusibile con ampe-
raggio nominale superiore a quello pre-
componenti, si raccomanda di far
scritto, né utilizzare altri oggetti al posto
eseguire la sostituzione da un
del fusibile.
concessionario SUZUKI o un'offi-
Utilizzare sempre fusibili originali Suzuki
cina qualificata.
o equivalenti.
Non sostituire mai un fusibile con un
cavo, neanche come soluzione tempo-
Preparazione per la sostitu-
ranea.
zione di una lampadina
Non modificare i fusibili o le scatole dei
fusibili.
Controllare la potenza in watt della lam-
padina da sostituire. (P.506)
NOTA
Prima della sostituzione dei fusibili
Posizioni delle lampadine
Chiedere il più presto possibile a un con-
cessionario SUZUKI o a un'officina qualifi-
cata di stabilire quale sia la causa del
6
sovraccarico elettrico e di ripararlo.
Indicatori di direzione posteriori
Luci della targa
Lampadine che devono essere
sostituite da un concessionario
SUZUKI o un'officina qualificata
Fari
Luci di posizione anteriori
Luci di guida diurna
Indicatori di direzione anteriori
Fendinebbia
434
6-3. Manutenzione “fai da te”
Fanali posteriori
panno, ecc.
Luci di stop
Luce di retromarcia
Retronebbia
Terza luce di stop
Lampadine a LED
Tutte le luci, escluse le luci della targa, sono
costituite da una serie di LED. Se uno dei
LED dovesse bruciarsi, portare il veicolo
presso un concessionario SUZUKI o un'offi-
3
Tirare
il
coperchio verso la parte
cina qualificata per far sostituire la luce.
posteriore del veicolo per rimuo-
Formazione di condensa all'interno
della lente
verlo.
L'accumulo temporaneo di condensa
all'interno della lente del faro non indica un
malfunzionamento. Contattare un concessio-
nario SUZUKI o un'officina qualificata per
ulteriori informazioni nelle situazioni seguenti:
All'interno della lente si sono accumulate
grandi gocce d'acqua.
All'interno del faro si è accumulata acqua.
Quando si sostituiscono le lampadine
P.432
4
Rimuovere le 2 viti, quindi rimuo-
Sostituzione delle lampadine
vere il gruppo luce tirandolo indietro
in linea retta.
Indicatori di direzione posteriori
1
Aprire il portellone posteriore.
2
Inserire un cacciavite a testa piatta
tra la copertura e il gruppo luce e
sollevare la copertura per sganciare
i fermi.
Per evitare di graffiare il veicolo, avvolgere la
punta del cacciavite a testa piatta con un
6-3. Manutenzione “fai da te”
435
5
Ruotare il portalampada in senso
Luci della targa
antiorario.
1
Rimuovere la copertura.
6
Rimuovere la lampadina.
Inserire un cacciavite a testa piatta
o simile nella fessura sul lato destro
e sganciare il fermo.
Inserire un cacciavite a testa piatta
o simile nella fessura sul lato sini-
stro e sganciare il fermo, quindi
rimuovere la copertura.
Per evitare di danneggiare il veicolo, avvol-
gere la punta del cacciavite con del nastro
adesivo.
7
Installare una nuova lampadina,
6
2
Inserire un piccolo cacciavite a testa
quindi installare il portalampada
piatta, ecc. nel foro
destro o sinistro
sull'unità luce inserendolo e girando
della lente.
il portalampada in senso orario.
8
Installare il gruppo luce e quindi
installare le 2 viti.
Allineare la guida
e il perno
sul
gruppo luce con il supporto quando lo si
installa.
Lente
3
Rimuovere la lente.
Spingere di lato il cacciavite nella direzione
della freccia indicata in figura, liberare il gan-
9
Installare il coperchio.
436
6-3. Manutenzione “fai da te”
cio e rimuovere la lente.
6
Installare la lente.
Gancio
4
Rimuovere la lampadina.
1
Fissare la lente al gancio destro o a
quello sinistro
2
Spingere la lente in posizione.
5
Installare una nuova lampadina.
7
Dopo l'installazione, tirare delicata-
mente la lente per verificare che sia
stata montata correttamente.
8
Reinstallare la copertura.
1
Con la freccia sul lato interno della
copertura rivolta verso l’alto, inse-
rire la linguetta (indicata dalla linea
tratteggiata).
2
Spingere il lato inferiore della coper-
6-3. Manutenzione “fai da te”
437
tura nella direzione della freccia
mostrata in figura per fissare i due
fermi.
AVVISO
Sostituzione delle lampadine
Spegnere le luci. Non tentare di sostitu-
ire la lampadina immediatamente dopo
aver spento le luci. Le lampadine rag-
giungono temperature molto elevate e
potrebbero provocare ustioni.
Non toccare il vetro della lampadina a
mani nude. Nel caso in cui non si possa
evitare di tenere la parte di vetro, utiliz-
zare un panno pulito e asciutto per evi-
tare che umidità e oli entrino in contatto
con la lampadina. Inoltre, se la lampa-
dina si graffia o cade, potrebbe bruciare
o incrinarsi.
Installare completamente le lampadine
e tutti i componenti usati per fissarle. La
mancata osservanza può provocare
danni termici o incendi, oppure
dell'acqua potrebbe penetrare nell'unità
luce. Questo potrebbe danneggiare le
luci o favorire l'accumulo di condensa
6
sulla lente.
Per evitare danni o incendi
Accertarsi che le lampadine siano comple-
tamente inserite e bloccate.
439
Se si verifica un problema
7
7-1.
Informazioni essenziali
Luci intermittenti di emergenza
............................................ 440
Se il veicolo deve essere arrestato
in caso di emergenza
441
Se il veicolo è intrappolato in
acqua che sale
442
7-2.
Operazioni da eseguire in caso
di emergenza
Se il veicolo deve essere trainato
............................................ 443
Se si ritiene che ci sia un problema
............................................ 446
Se si accende una spia di avverti-
mento o suona un cicalino di
avvertimento
448
Se viene visualizzato un messag-
gio di avvertimento
457
Se si è sgonfiato uno pneumatico
(veicoli con kit di emergenza per
7
la riparazione degli pneumatici in
caso di foratura)
460
Se si è sgonfiato uno pneumatico
(veicoli con ruota di scorta) . 476
Se il sistema ibrido non si avvia
............................................ 485
Se si perdono le chiavi
487
Se la chiave elettronica non fun-
ziona correttamente
487
Se la batteria a 12 Volt è scarica
............................................ 489
Se il veicolo si surriscalda
493
Se il veicolo rimane in panne
............................................ 496
440
7-1. Informazioni essenziali
seconda della forza dell'impatto e delle
Luci intermittenti di emer-
condizioni della collisione).
genza
Le luci intermittenti di emergenza
sono utilizzate per avvertire gli
altri guidatori quando il veicolo
deve essere arrestato lungo la
strada perché in panne, ecc.
Istruzioni di funzionamento
Premere l'interruttore.
Tutti gli indicatori di direzione lampeggiano.
Per spegnerle, premere nuovamente l'inter-
ruttore.
Luci intermittenti
di emergenza
Se le luci intermittenti di emergenza ven-
gono utilizzate a lungo mentre il sistema
ibrido non è in funzione (l'indicatore
“READY” non è illuminato), la batteria a 12
Volt potrebbe scaricarsi.
Se uno qualsiasi degli airbag SRS si apre
(si gonfia) o nell'eventualità di un forte
impatto posteriore, le luci intermittenti di
emergenza si accendono automatica-
mente.
Le luci intermittenti di emergenza si
spengono automaticamente dopo
circa 20 minuti di funzionamento. Per
spegnere manualmente le luci inter-
mittenti di emergenza, premere due
volte l'interruttore.
(Le luci intermittenti di emergenza potreb-
bero non accendersi automaticamente a

 

 

 

 

 

 

 

Content      ..     7      8      9      10     ..